Cemento e inquinamento in Veneto, nessuno ne parla più

via Vvox

ra il lontano 1979 quando nella Tunner Lecture Amartya Sen, in maniera pioneristica, presentava una sua nuova teoria in “Equality of what?”. Il premio Nobel cominciò a colpire al cuore l’idea che il parametro del pil fosse in grado di descrivere in maniera onnilaterale il livello di sviluppo di una società. Sen criticò la riduzione antropologica neoliberista, la quale con la concezione dell’homo economicus finiva per sostenere che ogni uomo persegue solamente la massimizzazione dell’utilità personale. Se contano solo i schei, se ogni persona è monopolizzata dall’unico desiderio di aumentare il conto in banca, è evidente che il Pil e il reddito pro-capite sono dei buoni indicatori.

Read more