Il nubifragio di Schio in una regione che nega i cambiamenti climatici

Il 21 Luglio a Schio è successa una cosa che non avevo mai visto. Mai vista tanta acqua e grandine scendere in così poco tempo, con così tanta forza. Il centro storico è diventato un fiume in piena, la corrente elettrica saltata in metà città, sottopassaggi allegati, danni ancora da stimare. Anche giovedì scorso a Schio avevamo assistito ad una bomba d’acqua, purtroppo questi eventi sono sempre più diffusi.L’IPCC è un istituto di ricerca che raccoglie migliaia di studi all’anno sul cambiamento climatico dal 1988 e nel 2007 ha definito il climate change innegabile. Dice che bisogna fare presto e fare tanto, è un’emergenza alla quale bisogna reagire con urgenza, perché altrimenti la temperatura in 100 anni potrebbe aumentare nel nostro paese di 4 gradi e sarebbe un disastro.L’assessore regionale Marcato è un noto negazionista del climate change, con raffinate argomentazioni del tipo “oggi xe fredo, quindi xe tutte bale”.

Read more